Patente Nautica

PATENTE NAUTICA

La Patente Nautica abilita alla conduzione di imbarcazioni da diporto a motore oppure a vela e motore, a distanze variabili dalla costa.

Le barche, siano esse a vela o a motore, si dividono in 3 grandi categorie: natanti, imbarcazioni e navi da diporto.
Chiamiamo natanti le barche a motore e a vela lunghe fino a 10 metri.
Imbarcazioni sono considerate le barche a vela o a motore che vanno dai 10 ai 24 metri.

Per tutte queste è necessaria un’abilitazione specifica, la Patente Nautica, che puoi richiedere in molte delle nostre scuole nautiche.

TIPOLOGIE DI PATENTE NAUTICA

Nella nostra scuola  potrai seguire di corsi di formazione per :

  • Patente Nautica senza limite dalla costa a  Motore
  • Patente Nautica entro le 12 miglia dalla costa a Motore 
  • Patente Nautica per nave da diporto suddivise nelle categorie 

 

CORSI DI FORMAZIONE

Nella nostra scuola  i corsi per il conseguimento della Patente Nautica si svolgono in sedi e aule idonee. I nostri insegnanti ti seguiranno passo dopo passo con supporti didattici di ultima generazione e un grado di professionalità elevato.

Ogni allievo segue un percorso personalizzato e viene preparato realmente, sotto tutti gli aspetti, sia per quanto riguarda la teoria, sia per quanto riguarda la pratica.

VALIDITÀ E REQUISITI

VALIDITA’

La Patente Nautica ha una durata di 10 anni dal momento del rilascio. Se hai più di 60 anni, la validità di riduce a 5 anni.

La stessa regola vale per il rinnovo (10 anni entro i 60, 5 anni successivamente).

 

REQUISITI

Per conseguire la Patente Nautica devi aver compiuto 18 anni e rispondere ai requisiti psicofisici e morali previsti dalla legge. Ad esempio, non puoi conseguire la patente nautica per Comando e Condotta se sei affetto da malattie fisiche o psichiche, deficienze organiche o minorazioni psichiche, anatomiche o funzionali che impediscono di svolgere con sicurezza le operazioni inerenti la patente; in alcuni casi potrai quindi conseguire solo la patente di categoria C riservata ai disabili la quale abilita alla direzione nautica di natanti e imbarcazioni da diporto ma a bordo deve essere presente un’altra persona (passeggero) di età non inferiore a 18 anni, in grado di svolgere le funzioni manuali necessarie per la condotta del mezzo e la salvaguardia della vita umana in mare, sempre che l’unità sia munita di un dispositivo elettronico in grado di consentire, in caso di caduta in mare, oltre all’individuazione della persona, la disattivazione del pilota automatico e l’arresto del motore.